L’endodonzia è quel ramo dell’odontoiatria che si occupa della cura delle patologie che colpiscono la parte interna del dente o polpa dentale.

Esempio: quando la carie trascurata nel tempo e non otturata raggiunge la polpa del dente, provocando il classico “mal di denti”, l’endodonzia permette di salvare il dente.

Trattamenti

l trattamento endodontico o devitalizzazione del dente è un intervento volto a curare il tessuto molle del dente qualora sia infiammato o infetto a causa di una carie profonda con conseguente infiammazione e contaminazione batterica della polpa, ovvero quando l’infiammazione evolve in ascesso con conseguente infiammazione del tessuto osso del dente, morte della polpa dentale o traumi che provocano frattura o scheggiatura del dente.

Per la realizzazione dell’endodonzia è necessario anestetizzare la parte interessata. Per anestetizzare, all’interno dello Studio dentistico potrai effettuare la Sedazione cosciente. Successivamente, attraverso un foro sul dente, si procede all’estrazione della polpa, alla pulizia e alla disinfettazione del condotto; il dente verrà quindi otturato con un materiale specifico, ricostruito ed eventualmente protetto da una corona in modo da preservarlo il più a lungo possibile. Alla fine dell’intervento il dente sarà privo di sensibilità.

Per la realizzazione dell’endodonzia è necessario anestetizzare la parte interessata. Per anestetizzare, all’interno dello Studio dentistico potrai effettuare la Sedazione cosciente. Successivamente, attraverso un foro sul dente, si procede all’estrazione della polpa, alla pulizia e alla disinfettazione del condotto; il dente verrà quindi otturato con un materiale specifico, ricostruito ed eventualmente protetto da una corona in modo da preservarlo il più a lungo possibile. Alla fine dell’intervento il dente sarà privo di sensibilità.

IERI

Eseguire una terapia endodontica ad occhio nudo significa lavorare all’interno di un buco nero e l’unica maniera per “vedere” all’interno del canale in questo caso è rappresentata dall’esame radiografico: quindi una buona endodonzia si basa sull’interpretazione del radiogramma e sulla sensibilità tattile dell’operatore.

OGGI

All’interno dello Studio dentistico Manfredonia disponiamo di in Microscopio Operatorio, tecnologia innovativa che permette di superare ogni difficoltà, grazie all’ingrandimento ed all’illuminazione dell’endodonto coronale.

Tutto quello che prima era affidato pressoché esclusivamente alla sensibilità tattile dell’operatore, oggi può essere visualizzato e risolto in una maggior percentuale di casi. Possiamo affermare che l’introduzione del microscopio operatorio in odontoiatria in generale ed in endodonzia in particolare ha rappresentato un salto qualitativo verso l’eccellenza dello Studio dentistico Manfredonia.

Vantaggi

EVITA L’ESTRAZIONE DEL DENTE E LA PERDITA DELL’OSSO CHE LO SUPPORTA

EVITA CHE L’INFEZIONE AUMENTI DI VOLUME E PEGGIORI SIA LA SINTOMATOLOGIA CHE LA DIFFICOLTA’ DI INTERVENTO

CONDIVIDI SU